EMDR e disturbi dell'alimentazione | Giunti scuola store

EMDR e disturbi dell'alimentazione

Nessun voto ancora
A partire dalle ricerche più attuali sui Disturbi del Comportamento Alimentare il volume indica la necessità di un metodo psicoterapeutico che intervenga direttamente sulle esperienze traumatiche precoci, per consentirne l’elaborazione e la risoluzione adattiva. In questa ottica, particolare attenzione viene posta all’EMDR (Eye Movement Desensitization and Reprocessing): un approccio psicoterapeutico complesso ma ben strutturato che utilizza particolari modalità di stimolazione oculare e che può essere integrato nei programmi terapeutici per i disturbi alimentari qualunque sia l’orientamento teorico del terapeuta che lo applica, aumentandone l’efficacia. I casi clinici presentati contribuiscono a mettere in luce i risvolti pratico-operativi del metodo EMDR, utilizzando appieno le potenzialità del protocollo su tre versanti: Passato (individuazione delle esperienze traumatiche relazionali e dell’attaccamento); Presente (gestione del sintomo); Futuro (prevenzione delle ricadute e consolidamento del coping appreso). Gli argomenti affrontati presuppongono che il lettore abbia conseguito almeno una formazione di base.