Il concetto di «filosofia prima» e l'unità della metafisica di Aristotele | Giunti scuola store

Il concetto di «filosofia prima» e l'unità della metafisica di Aristotele

Nessun voto ancora

Sconto: 15%
Prezzo consigliato: 32,00 €

Disponibile. Prodotto spedito in 3-4 giorni lavorativi. Spedizione gratuita.

Pubblicato originariamente nel 1961, è il più importante contributo di Reale sulla "Metafisica" di Aristotele, accanto alla traduzione con commentario pubblicata per Bompiani in questa stessa collana. L'autore contesta e demolisce il cosiddetto paradigma storico-genetico di interpretazione del testo aristotelico, un metodo proposto da Werner Jaeger, secondo il quale la Metafisica non avrebbe né unità letteraria né unità concettuale, ma rispecchierebbe l'evoluzione del pensiero di Aristotele, teologico da giovane, ontologico da adulto e scientifico da vecchio. Reale, accettando la tesi della non-unitarietà letteraria, dimostra al contrario la profonda unità concettuale della Metafisica. L'edizione riporta i testi greci di tutti i passi citati.

Libri simili