Hitler e il nazismo | Giunti scuola store

Hitler e il nazismo

Nessun voto ancora

Sconto: 15%
Prezzo consigliato: 10,00 €

Disponibile. Prodotto spedito in 3-4 giorni lavorativi.

Il 30 gennaio 1933 il presidente tedesco affidava la Cancelleria della Repubblica di Weimar ad Adolf Hitler, capo di quel Partito Nazionalsocialista che aveva ottenuto la maggioranza relativa alle elezioni dell'anno precedente. L'ascesa del nazismo era stata resa possibile dalla forza d'urto che il partito di Hitler aveva saputo esercitare sulle fragili istituzioni democratiche scosse dalle frequenti crisi politiche e dalla disgregazione del tessuto sociale di una Germania paralizzata dalla crisi economica alla fine degli anni Venti. Iniziava così il dominio di Hitler e del nazionalsocialismo sulla Germania che negli anni successivi avrebbe conosciuto la progressiva e inesorabile costruzione dello stato totalitario, con tutte le conseguenze della dittatura hitleriana. Un passato ingombrante, capace di condizionare la memoria del popolo tedesco fino ai nostri giorni. Un volume che contribuisce a delineare il panorama del Novecento con uno dei suoi maggiori avvenimenti. Si presenta riccamente illustrato, poiché l'immagine è parte integrante della narrazione e della documentazione storica.
  • Collana:
    Oblò
  • Lingue:
    Italiano
  • Legatura:
    Brossura
  • Numero pagine:
    160
  • Prima edizione:
    1994, 1996
  • Ultima edizione:
    2019
  • EAN:
    9788809879980
  • Codice meccanografico:
    77880B

Libri simili